DF140A

DF140A

Prezzo di listino:

€ 14.200 f.c. IVA compresa

Descrizione

Suzuki ha progettato il nuovo DF140A utilizzando la tecnologia all’avanguardia che da sempre contraddistingue il marchio Suzuki. Il risultato è un motore in grado di offrire consumi estremamente ridotti senza compromettere in alcun modo le performance.
Sul DF140A sono state introdotte le seguenti innovazioni:

SENSORE DI BATTITO
Il DF140A, insieme al DF115A, è il primo motore fuoribordo Suzuki a 4 cilindri dotato di sensore di battito. Questo sistema viene usato per rilevare e controllare eventuali anomalie di combustione, garantendo performance ottimali.

SUZUKI LEAN BURN CONTROL SYSTEM
Letteralmente significa “sistema a combustione magra”. E’ un sistema intelligente in grado di calcolare il fabbisogno di carburante sulla base delle condizioni di guida, alimentando i cilindri con una miscela aria-carburante molto più magra rispetto a quella utilizzata nei motori di tipo convenzionale; infatti, un normale motore a benzina funziona con un rapporto aria-carburante (rapporto stechiometrico) di 14,7:1, un sistema a combustione magra può aumentare questo rapporto fino a 18:1, ottenendo un significativo aumento dell’efficienza. Per la produzione del combustibile magro il rapporto e la quantità di carburante vengono calcolati in anticipo e con precisione per poi procedere con l’iniezione nei cilindri. Il mix di aria-carburante all’avviamento è di circa 13 kg di aria per 1 kg di carburante, questo al fine di facilitarne lo scoppio in qualsiasi condizione ambientale; dai 1.500 a 5.000 g/min circa entra in funzione il sistema Lean Burn Control, che raggiunge il suo valore massimo a 4.500 g/min circa.

SISTEMA DI CONTROLLO DEL SENSORE O2
Per ottimizzare il sistema “Lean Burn Control”, il DF140A è stato dotato di un nuovo sistema di controllo del sensore O2 (Ossigeno), in grado di regalare agli utenti un incredibile miglioramento dell’efficienza dei livelli di consumo del carburante e un funzionamento più ecologico, ottimizzando il rendimento generale.

OPERAZIONI PULITE E EFFICIENTI
L’avanzata tecnologia 4-tempi Suzuki ha permesso di ottenere motori fuoribordo dalle prestazioni pulite e efficienti, conformi alla Direttiva 2003/44/EC del Parlamento Europeo (RCD – Recreational Craft Directive) in materia di imbarcazioni da diporto.

DISASSAMENTO DELL’ALBERO MOTORE
I motori fuoribordo Suzuki sono tra i motori più compatti della propria categoria. Questo risultato è, in parte, dovuto all’adozione di un sistema di disassamento dell’albero motore e asse di trasmissione. I progettisti hanno posto l’albero motore in una zona maggiormente avanzata utilizzando un ingranaggio di unione con l’asse di trasmissione. Questo meccanismo, oltre a rendere il motore maggiormente compatto, sposta in avanti il baricentro conferendo al motore maggiori equilibri, minori vibrazioni e maggiore stabilità durante la guida.

SISTEMA SUZUKI DI RILEVAMENTO ACQUA
Un sensore posto all’interno del filtro del carburante misura l’eventuale presenza d’acqua avvisando l’utente tramite segnalazioni acustiche e luminose.

ECM E INIZIONE MULTIPOINT SEQUENZIALE (EFI)
Suzuki è stato il precursore nell’uso del sistema multipoint sequenziale dell’iniezione elettronica del carburante (EFI) introducendola nei primi modelli DF60 e DF70. Il fulcro del sistema è l’ECM (Engine Control Module) che monitora costantemente un ampissima gamma di dati in tempo reale, grazie a una serie di sensori posizionati nei punti chiave del motore. Questa complessa rete di sensori include: il sensore della pressione di aspirazione; il sensore di posizione dell’albero motore; il sensore della temperatura dell’aria; il sensore della temperatura delle pareti del cilindro; il sensore di posizione dell’albero a camme.
I vantaggi collegati all’utilizzo di questo sistema comprendono: contenuti livelli di consumo di carburante, partenze fluide, accelerazioni pronte, ottime performance e ridotte emissioni di gas nocivi (conforme alla normativa EURO 1 – Direttiva Europea 2003/44/EC).

SISTEMA ANTICORROSIONE SUZUKI
Il marchio Suzuki protegge la superficie esterna e interna dei propri motori dai danni della corrosione con uno speciale trattamento anti-corrosione. Il processo di verniciatura prevede un primo strato anti-corrosione direttamente sulle superfici in alluminio, successivamente viene applicato uno strato di primer e, per finire, i passaggi di verniciatura e lucidatura. Le superfici così trattate garantiscono la massima protezione dalla corrosione di tutti i componenti costantemente esposti alla salsedine.

SUZUKI TROLLING MODEL SYSTEM – OPTIONAL
Il Suzuki Trolling Mode System è in grado di fissare l’andamento del minimo motore in situazione di marcia inserita. Da un minimo motore di 650 giri/min il numero di giri può risalire fino a un massino di 1.200 giri/min (con una frequenza di 50 in 50 giri/min) per mezzo di un interruttore posto sulla consolle di guida.

Scheda tecnica

Tipo: 4 tempi DOHC, 4 cilindri in linea, 4 valvole per cilindro
Cilindrata: 2.044 cc.
Versione gambo: L 508 mm; X 635 mm
Alesaggio per corsa: 86 x 88 mm
Potenza fiscale: 20 cv
Regime di utilizzo ottimale: 5.000 – 6.000 giri/min
Sistema di alimentazione: Elettronica multipoint Sequenziale
Alternatore: 12V – 40A
Avviamento: Elettrico
Carburante: Benzina Senza Piombo
Capacità coppa olio: 5,5 litri
Cambio: A – F – R
Elica: In acciaio di serie
Elica standard: A scelta al momento dell’acquisto
Possibilità passo elica: 18” ÷ 23”
Rapporto al piede: 2,59 : 1
Dispositivo di assetto: Trim &Tilt con Tilt Limit
Peso: DF140TL/ZL 179kg, DF140TX 184 kg
Versione gambo importate: Lungo (TL), Ultralungo (TX), Lungo controrotante (ZL), Ultralungo controrotante (ZX)

 

Scarica il catalogo motori
WhatsApp MondoMare