SUZUKI TROLL MODE – SE SEI UN PESCATORE NON PUOI FARNE A MENO

SUZUKI TROLL MODE – SE SEI UN PESCATORE NON PUOI FARNE A MENO

Suzuki Troll Mode. Il Troll Mode di Suzuki è il sistema che il costruttore giapponese mette a disposizione dei propri clienti, disponibile su tutti i suoi fuoribordo a partire dal DF15A, per il controllo elettronico del minimo. Interviene sulla centralina elettronica che governa le funzioni dell’unità termica grazie a un interruttore di controllo indipendente.

 

Poter modulare il minimo di un fuoribordo, alzarlo o abbassarlo a piacimento quando la marcia avanti è inserita, è talvolta una necessità per il diportista, specie se lo utilizza per andare a pesca con la propria barca. Poter variare il numero dei giri del minimo vuol dire poter alzare o abbassare la velocità minima dell’imbarcazione per raggiungere quella più idonea a insidiare prede diverse con esche diverse. Quando si traina con esca viva per insidiare dentici o spigole, ad esempio, la velocità deve essere ridottissima, uno o due nodi al massimo. Se si pesca con esche artificiali e si cerca di catturare tonni, la barca deve poter arrivare anche a sei o sette nodi mantenuti costantemente.

 

Il Troll Mode di Suzuki ha come punto di forza la facilità d’uso, semplice, intuitiva, basata sull’utilizzo di un tasto presente nella plancia strumenti: premendolo verso l’alto la barca accelera, verso il basso decelera. A ogni impulso il minimo varia di 200 giri, consentendo così una “sintonia fine” del minimo del motore e quindi un controllo totale della velocità della barca.